Torna indietro
 
Newsletter n. 4 28/11/2014

Università degli studi di Verona
in collaborazione con SWG S.p.a. - Trieste
L’Osservatorio sui Consumi delle Famiglie(OSCF) dell’ Università degli studi di Verona e la società SWG di Trieste sono lieti di presentarLe la newsletter sulle strategie di consumo delle famiglie. È un'iniziativa scientifica con lo scopo di monitorare con cadenza annuale gli orientamenti di consumo e lo stile di vita delle famiglie italiane.

Editoriale Novembre 2014

Paragrafo 1

IL LATTE ...NON PIU’ LATTE?
(di Debora Viviani)

Coca-Cola lancia sul mercato un nuovo prodotto: Fairlife.

Dopo la Coca-Cola Life, una lattina verde che racchiude una bevanda più light della stessa Coca-Cola light, ecco ora il lancio sul mercato di Fairlife. A causa di un calo delle vendite del loro prodotto simbolo, la Coca-Cola (che segna un utile diminuito del 14%), a fronte di una politica salutista che spinge a consumare meno bevande gassose (e forse anche a causa di un consumo colpito dalla crisi che costringe a diminuire gli acquisti di bibite), la multinazionale statunitense prova a riconquistare il mercato con un latte, Fairlife appunto, addizionato con proteine e calcio, con meno grassi e meno lattosio. Un latte che ben si inserisce nel suggerimento salutista di seguire una dieta iperproteica e povera di zucchero, ma che, in realtà, a detta degli esperti, tra cui il dietologo Giorgio Calabrese, niente ha a che fare con la salute. Come per i prodotti Alixir (Barilla), anche in questo caso, il cibo traduce ed esplicita il nuovo consumismo salutista che caratterizza la attuale società. Yoghurt addizionati, cibo per animali arricchiti in laboratorio, per dirne solo alcuni, sottolineano che la tradizionale correlazione cibo-mondo della medicina diventa oggi fondamentale. Rimane solo un dubbio.

Ma la ricerca del benessere ci spinge così lontano dal mondo della natura? Dai prodotti naturali? Da sempre pediatri, ostetriche, neomamme sottolineano l’importanza dell’allattamento al seno perché il latte materno, oltre a rafforzare il rapporto madre-figlio, è considerato in assoluto l’alimento migliore, completo di tutti gli elementi nutritivi. Se il latte migliore è prodotto naturalmente, dove collochiamo Fairlife, il latte addizionato che dovrebbe rafforzare e migliorare in termini di salute il nostro corpo?

si veda anche www.lastampa.it

Direzione: D. Secondulfo – M. Pessato
Coord. metodologico L. Tronca – I. Di Pelino
Ogni Newsletter presenta i dati raccolti nei mesi di novembre o dicembre dell'anno che precede la sua pubblicazione tramite indagini campionarie sul tema dei consumi degli individui residenti in Italia, con almeno 25 anni di età. La costruzione del campione, la raccolta dei dati e la predisposizione del database sono svolte, ogni anno, dalla società di ricerca SWG S.p.A. Il campione è selezionato ex ante all’interno del panel SWG composto da circa 60.000 iscritti. Per l’estrazione del campione è utilizzato un metodo di campionamento stratificato per quote, il cui universo di riferimento è identificato nella popolazione italiana con almeno 25 anni di età residente in Italia al 1 gennaio dell’anno in cui si svolge la rilevazione. Il campione è selezionato in base ai parametri di sesso, classe di età (25-34, 35-44, 45-54, 55-64, almeno 65 anni) e area geografica di residenza (Nord-ovest, Nord-est, Centro, Sud, Isole). Al fine di riuscire a costruire un trend di lettura dei dati ulteriore rispetto a quello emergente dalla ripetizione dell’indagine, a partire dal secondo anno di rilevazione una parte del campione non è stata sostituita nel passaggio da una rilevazione alla successiva (componente panel). I dati sono stati raccolti attraverso la metodologia CAWI (Computer Assisted Web Interviewing). Al termine della rilevazione, se necessario, si è provveduto ad una ponderazione ex post del campione al fine di porre rimedio alle distorsioni derivanti potenzialmente dagli arrotondamenti in fase di definizione della numerosità campionaria e dalla non completa copertura delle quote stabilite nella fase di progettazione dell’indagine.
OSCF Osservatorio sui consumi delle famiglie - SWG S.p.a.
Contatti
lorenzo.migliorati@univr.it - debora.viviani@univr.it
Fax 045 8028039
 
Torna indietro