Torna indietro
 
Newsletter n. 3 15/09/2014

Università degli studi di Verona
in collaborazione con SWG S.p.a. - Trieste
L’Osservatorio sui Consumi delle Famiglie(OSCF) dell’ Università degli studi di Verona e la società SWG di Trieste sono lieti di presentarLe la newsletter sulle strategie di consumo delle famiglie. È un'iniziativa scientifica con lo scopo di monitorare con cadenza annuale gli orientamenti di consumo e lo stile di vita delle famiglie italiane.

Numero speciale Newsletter OSCF

Segnalazione convegni presso l'Università di Verona

Questo numero speciale della nostra newsletter è dedicato alla presentazione di due eventi promossi dall'Università degli Studi di Verona e dall'Osservatorio sui consumi delle famiglie.
il primo è un convegno internazionale dedicato al tema della crisi economica, dei consumi e delle strategie di resistenza delle famiglie. l'evento si volgerà venerdì 3 ottobre 2014 e vedrà interventi di numerosi sociologi italiani che si dedicano a queste tematiche con riflessioni di carattere spiccatamente empirico. Tra gli ospiti internazionali Serge Paugam dell'École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi e direttore delle Presses Universitaires de France e di Margit Keller, Senior Researcher presso l'Institute of Social Studies dell'University of Estonia.
Il secondo è un convegno internazionale che si svolgerà venerdì 24 ottobre, sempre presso l'Università di Verona ed è dedicato alla figura di Maurice Halbwachs in occasione dell'uscita in libreria della prima traduzione italiana de La classe ouvrière et les niveaux de vie, Alcan, Parigi, 1911 (Come vive la classe operaia, Carocci, Roma, 2014) curata da Domenico Secondulfo e Lorenzo Migliorati. Tra gli ospiti internazionali Lise Halbwachs, nipote di Maurice, Christian Baudelot e Roger Establet, due tra i maggiori studiosi francesi dell'opera di questo autore.
Entrambi gli eventi sono gratuiti e la partecipazione è libera. 
Per maggiori informazioni: lorenzo.migliorati@univr.it.

Convegno internazionale "Crisi economica e consumi in Italia e in Europa"

CRISI ECONOMICA E CONSUMI

IN ITALIA E IN EUROPA

Venerdì 3 ottobre 2014

Polo Zanotto, Aula T1 - Viale dell’Università, 4 - Verona
 
Ore 9:                   apertura convegno
Saluti delle autorità 
Magnifico Rettore dell'Università di Verona
Direttore Dipartimento TeSIS
Presidente AIS
 
Ore 10: Apertura lavori e seduta plenaria - Presiede Domenico Secondulfo, Università degli Studi di Verona
Serge Paugam, École des Hautes Études en Sciences Sociales, Parigi - Les chômeurs européens face à la crise : pauvreté et stratégies de résistance
Margit Keller , Senior Researcher, Institute of Social Studies, University of Estonia - Practical coping versus ideological resistance: Estonian consumers in crisis. 
Luigi Tronca, Università degli Studi di Verona e Osservatorio sui consumi delle famiglie - Le famiglie italiane di fronte alla crisi
 
Ore 12:  Seduta plenaria e relazioni tematiche - -Presiede Fabio Massimo Lo Verde, Università di Palermo
Roberta Paltrinieri, Università degli Studi di Bologna - Gli italiani e la crisi
Enzo ColomboLuisa LeoniniAriela MortaraPaola Rebughini, Università degli Studi di Milano - Giovani e consumi ai tempi della crisi

Adam Arvisson, Università degli Studi di Milano - Il manifeso dell'Italia rurale

 

Iniziative future e organizzazione del Network nazionale dei sociologi dei consumi: Domenico Secondulfo
 
Ore 14.30: Seduta plenaria e relazioni tematiche - Presiede Roberta Paltrinieri, Università degli studi di Bologna
Fabio Massimo Lo Verde, Università di Palermo - Svagarsi per condividere, condividere per svagarsi: significati e pratiche del tempo libero nell'Italia della crisi
Francesca Forno, Simon Maurano, Università degli Studi di Bergamo - Le nuove pratiche economiche in tempi di crisi: tra spazi di resistenza e resilienza sociale
Lorenzo Giannini, Università degli Studi di Urbino - Repair Culture e Fixer Movement
Bolis Michela, Università Cattolica di Milano - La crisi dei consumi alimentari e la crescita del biologico
 
Ore 16: Seduta plenaria e relazioni tematiche - Presiede Luisa Leonini, Università degli studi di Milano
Fabio Marzella, Fondazione Nord-est - Il mondo dell’usato
Maria Angela Polesana, IULM Milano - La nostalgia anticrisi                     
Geraldina Roberti, Università degli Studi dell’Aquila - L’impatto della crisi sulle scelte di consumo degli studenti fuori sede
Lucia Bertell, Università degli Studi di Verona - Risposte innovative del sistema impresa

 

Interverranno

 l’Assessore all’Agricoltura della Regione Lombardia, Gianni Fava

 il Presidente di Coldiretti Lombardia, Ettore Prandini

È atteso il Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, on. Maurizio Martina

 


Convegno Internazionale "Maurice Halbwachs: sociologie retrouvé"

 


Convegno internazionale

 

 

Maurice Halbwachs

Sociologue retrouvé

 

 

24 ottobre 2014

 

 

 

Aula Seminari del Dipartimento Te.S.I.S.

Via San Francesco, 22 - Verona

 

 

Ore 10: Apertura lavori e saluti delle autorità accademiche

 

 

Un sociologo della complessità sociale

Moderano Lorenzo Migliorati (Università di Verona) e 

Teresa Grande (Università della Calabria)

 

 

Lise Halbwachs

Maurice Halbwachs : Memorie di famiglia

 

Christian Baudelot, École Nationale Supérieure, Parigi

Roger Establet, Aix – Marseille Université.  

Maurice Halbwachs, sociologo contemporaneo senza computer né registratore

 

 

Ore 13: Pausa pranzo

 

 

La ricezione dell’opera di Halbwachs in Italia

Presiede Domenico Secondulfo, Università degli Studi di Verona

 

Teresa Grande, Università della Calabria

Conoscenza e memoria: l’ingresso di Halbwachs nella sociologia italiana

 

Maurizio Bergamaschi, Università degli Studi di Bologna

Maurice Halbwachs e la sociologia urbana

 

Lorenzo Migliorati, Università degli Studi di Verona

Un intellettuale engagé: Halbwachs e la sociologia dei consumi

 

 

Direzione: D. Secondulfo – M. Pessato
Coord. metodologico L. Tronca – I. Di Pelino
Ogni Newsletter presenta i dati raccolti nei mesi di novembre o dicembre dell'anno che precede la sua pubblicazione tramite indagini campionarie sul tema dei consumi degli individui residenti in Italia, con almeno 25 anni di età. La costruzione del campione, la raccolta dei dati e la predisposizione del database sono svolte, ogni anno, dalla società di ricerca SWG S.p.A. Il campione è selezionato ex ante all’interno del panel SWG composto da circa 60.000 iscritti. Per l’estrazione del campione è utilizzato un metodo di campionamento stratificato per quote, il cui universo di riferimento è identificato nella popolazione italiana con almeno 25 anni di età residente in Italia al 1 gennaio dell’anno in cui si svolge la rilevazione. Il campione è selezionato in base ai parametri di sesso, classe di età (25-34, 35-44, 45-54, 55-64, almeno 65 anni) e area geografica di residenza (Nord-ovest, Nord-est, Centro, Sud, Isole). Al fine di riuscire a costruire un trend di lettura dei dati ulteriore rispetto a quello emergente dalla ripetizione dell’indagine, a partire dal secondo anno di rilevazione una parte del campione non è stata sostituita nel passaggio da una rilevazione alla successiva (componente panel). I dati sono stati raccolti attraverso la metodologia CAWI (Computer Assisted Web Interviewing). Al termine della rilevazione, se necessario, si è provveduto ad una ponderazione ex post del campione al fine di porre rimedio alle distorsioni derivanti potenzialmente dagli arrotondamenti in fase di definizione della numerosità campionaria e dalla non completa copertura delle quote stabilite nella fase di progettazione dell’indagine.
OSCF Osservatorio sui consumi delle famiglie - SWG S.p.a.
Contatti
lorenzo.migliorati@univr.it - debora.viviani@univr.it
Fax 045 8028039
 
Torna indietro